Il vino e la “Fermentazione Naturale”. Incontro con i produttori e dilemmi esistenziali

Scritto 9 anni fa

Sabato scorso sono stato nella prima collina parmense, località Ariola per l’esattezza, ad assistere all’intervista (una sorta di continuum rispetto alla sera prima) di Sandro Sangiorgi a tre produttori di riferimento del mondo della “fermentazione naturale”.Argomento che sarà trattato nel prossimo Porthos, il numero 32 (direi). Parliamo di– Loris Foradori: Prosecco.– Vittorio Graziano: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro– Camillo Donati (padrone di casa assieme a Francesca, cuoca splendida): Lambrusco, Malvasia, Barbera.– (produttore-bonus) …. non ricordo il nome mannaggia, comunque giovanissimo produttore dal Piacentino (Ortugo e Bonarda). Presenti anche Damiano Raschellà e moglie (idem, zero nome scusate) e Tiziana Gallo. Sono state…

Leggi Tutto