Cosa ricorderò del 2012?

Scritto 6 anni fa

(visto l’oggetto, e vista la data di pubblicazione, effettivamente potrebbe sorgere il dubbio che io soffra di amnesie  …)

1- Sicuramente la sentenza storica. Che sancisce la “genericità” del termine “Balsamico” (come se ci fosse stato bisogno di una sentenza, infatti v. punto 2)

2- Sicuramente i “muri” di “Balsamici” in giro per il mondo

 

3- La nascita e il consolidamento del gruppo degli “Amici Acidi

4 – il terremoto 🙁

5- il viaggio in giappone

MATSUZAKA BEEF – la migliore, anche sopra Kobe

IMG_0678

NaraIMG_0746

IMG_0795

Hiroshima

IMG_1156

IMG_1171

IMG_1249

Sashimi imperiale full-optional

IMG_1350

IMG_1383

6- Gli Stati Uniti e il crescente interesse per la buona e vera cucina

IMG_0158

IMG_0226


La migliore vellutata di zucca mai assaggiata (con il nostro Bollino Oro) – Sixteen Restaurant – Trumph Tower – Chicago


IMG_0320

IMG_0343

L’inossidabile staff (2 + altre 30 persone circa!) di Spiaggia Restaurant dove abbiamo imparato in diretta cosa significa il “searing” delle bistecchi

IMG_0348

Bar Toma – Chicago – con il suo “Pesce Grosso” e il nostro beer vinegar

IMG_0359

E tante altre cose come:

– la visita a Capovilla

 

IMG_0473

I distillati si assaggiano pucciando il dito

IMG_0475

IMG_0482

– la notte dei lieviti a Cittadella dai fratelli Trentin

 

IMG_0144

IMG_0167

IMG_0172

IMG_0173

IMG_0176

IMG_0213

 

– la notte in Acetaia con gli amici Giapponesi per il “Banchetto di Wakayama”

Insomma, un anno vissuto intensamente per fortuna. E il 2013 si preannuncia ancora più sostanzioso, nuovi progetti e nuove sfide, perché se non ci complichiamo la vita, mica siamo contenti.

Ma c’è una cosa che ricorderò per sempre del passato 2012 …

la prima volta con la mia nuova pala per la pizza 🙂

IMG_0252