Pancette dalla pezzatura straordinaria, extra large, da due anni a sudare e maturare a pochi metri dal Po. C’è un mondo in questo pezzo di foto. Prendiamo le “lacrime di pancetta”, oppure la muffetta che si raccoglie attorno allo spago. Quando un produttore sfracella le gonadi cercando di spiegare che l’ambiente ha una sua influenza, può capitare che a volte abbia anche ragione. Si può senza dubbio replicare l’escursione sia termica che di umidità in una cella di stagionatura ma penso che proprio tutto tutto non sia replicabile. Bisogna vedere se quei piccoli dettagli facciano cambiare il tutto o non influiscano per niente, però di sfumature ce ne sono tante e l’approssimazione con la quale delle volte si affronta un prodotto, un argomento, un cibo, un vino, un aceto etc merita prodotti replicabili. #nonsosemisonospiegato #emilia #abbassolegenerizzazioni

Scritto 2 mesi fa

via Instagram https://ift.tt/30qBsn8