Fienile in Fermento

twitter.com/andreabez

"These crazy Italians were deliberately miscolouring various familiar foods in order to discombobulate their dinn... amzn.eu/beYlCun

Circa un mese fa

il rigoletto

Un educational tour con chef d’oltreoceano

Scritto 8 anni fa

Oggi, alle 14,30, atterreranno all’aereoporto di Bologna due importanti chef in arrivo dagli Stati Uniti, Chicago esattamente.

Si tratta di Sarah Gruenenberg e Jaime Canete.
La prima executive chef di Spiaggia Restaurant.
Il secondo sous chef di Terzo Piano.



Fino al 14 febbraio staranno in Italia per il loro consueto viaggio di “educazione” alle nostre tradizioni enogastronomiche.

Ho organizzato il loro viaggio nei dettagli (anche se molte cose rimangono ancora contornate da un alone di mistero, soprattutto per la seconda parte del viaggio) che, per sommi capi prevede:

Lo stage al Ristorante Rigoletto, la partecipazione ad un assaggio ufficiale di Parmigiano Reggiano così come la partecipazione ad un assaggio ufficiale di Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia e un po’ di sano cazzeggio variegato (come vedere le rezdore mentre fanno la pasta e i cappelletti).
Poi ci si sposta in Sicilia e a Pantelleria, e anche qui se ne vedranno delle belle (basti pensare a Corrado Assenza e al Duomo, il passito dell’isola piu’ a sud d’Italia etc…)

Twitterò un po’ durante questo viaggio della Speranza Gastronomica Italiana con hastag
#chefsinitaly

Se qualcuno ha idee e suggerimenti (Sicilia, zona Modica, Ragusa, Catania), saranno i benvenuti. Così come donazioni per sostenere la missione 🙂

BWD – Baratto Wine Day i giorni dopo

Scritto 9 anni fa

Praticamente il post che avrei dovuto scrivere sul BWD è nel commento al post di Davide nell’apposito post su Intravino. Non so se mi spiego…

Qui e qui altre considerazioni in merito con il prezioso apporto di foto e video.

L’idea, ma più che l’idea, è il suo meccanismo ad essere molto divertente.

Faccio mea-culpa per non aver portato proprio ehm … il *meglio* dalla mia cantina, non mi aspettavo un tale livello di proposta, anche se con un Franciacorta super-commerciale stavo strappando un magnum all’Erika di Barbaterre che avrebbe mandato in crisi Vittorio 😛

Infine un grazie a Il Rigoletto e a Surbir.it che ne ha sponsorizzato il pranzo, per aver concretizzato il “desinar coi Vignaioli” (prove tecniche di naming in corso).
Un momento di grande cucina e gioviale degustazione in presenza dei produttori (Barbaterre, Cantine Storchi, Cinquecampi e l’extra-territoriale Mirco Mariotti).

Baratto(lamente) vostro

Ho conosciuto Agata & Romeo …

Scritto 9 anni fa


dell’omonimo ristorante.

Ma che belle persone … 🙂 E per di più Agata aveva anche scritto un libro sugli aceti

Serata informale al Rigoletto prima che gli chef presenti (e i giornalisti) partissero per la “giornata delle Stelle Michelin a Venezia“.

Grazie mille a Fulvia e Gianni per la consueta ospitalità.

Ma sei per caso mai stato da Agata e Romeo?