Fienile in Fermento

twitter.com/andreabez

Complimenti @MarioPlatero per #america24 di oggi puntata bellissima e commovente. Grazie per il suo quotidiano, immancabile, punto di vista

Il mese scorso

Santi Subito

E’ ufficialmente nata la “Compagnia del Fornello”

Scritto 9 anni fa

Lunedì sera scorso, il 27 aprile, è ufficialmente nata per opera di alcuni gastro-facinorosi (in primis l’onorevole Giancarlo Cavazzoni) la … “Compagnia del Fornello” (della quale potete vedere il manifesto in questa orribile foto). Luogo del fattaccio è stato il neo-stellato Cà Matilde di Rubbianino che, come se non bastasse l’ottima cucina e l’ospitalità offerta, ci ha accolti il giorno di chiusura. Luogo che meriterbbe un viaggio per il semplice fatto che per arrivarci si passa a 5 metri da una bella stalla piena di frisone al lavoro per produrre buon latte per Parmigiano Reggiano. Il tema della prima serata…

Leggi Tutto

Rafael Garcìa Santos dice: “ok!”

Scritto 9 anni fa

Altro che “Uomo Del Monte”! Quando è nientepopò di meno che Rafael Garcia Santos (aka Lo Mejor de la Gastronomia) a dire di sì, allora bisogna festeggiare…vai con la bottiglia di lambrusco! Grazie a Bob Noto per la foto e per avere avuto con sè l’ampollina. ps: colgo l’occasione datami dalla foto per chiarire come si versa il Balsamico Tradizionale. Quella fessura sul tappo che il sig. Santos sta usando per far fuoriuscire il prodotto, e’ in realtà l’apertura dalla quale dovrebbe entrare l’aria. Per questa va tenuta sempre pulita e libera.Così facendo l’aria entra e permette al denso e…

Leggi Tutto

Quando il Gambero Rosso segna svolte epocali

Scritto 9 anni fa

20 anni fa, quando mio padre diceva che faceva “Balsamico di Reggio Emilia” gli ridevano in faccia. Pian piano “quello di Reggio” si è fatto conoscere sempre di più e a detta di molti (qui addirittura un modenese, poi Raspelli financo aPaolo Marchi su Il Giornale) è quello che si è sputtanato (si può dire?) meno rispetto a quello dei cugini di Modena. Nel frattempo, su qualsiasi media, quando si parlava di Balsamicoa- era fatto SOLO a Modenab- se si parlava di Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia, le foto erano sempre e comunque quelle del Balsamico di Modena Basti pensare…

Leggi Tutto

Minisfogo a piede libero di fine anno

Scritto 9 anni fa

Ci stiamo lasciando alle spalle un 2008 che non è stato sicuramente facile e, come se non bastasse, quello che arriva non promette niente di buono.Piuttosto che essere clamorosamente pessimista preferisco però pensare che, in situazioni come queste: a- si possono trovare ottime opportunitàb- ci sarà una sorta di “selezione naturale“. Un po’ di pulizia insomma. E’ assistere allo sgretolarsi di colossi bancari ed industriali così, dal giorno alla notte, che di fatto ti mette di fronte alla mancanza di certezze.La completa instabilita’ di un sistema che sembrava solido ed inamovibile ci ha fatto tremare un po’ tutti. Colossi che…

Leggi Tutto

Il vino e la “Fermentazione Naturale”. Incontro con i produttori e dilemmi esistenziali

Scritto 9 anni fa

Sabato scorso sono stato nella prima collina parmense, località Ariola per l’esattezza, ad assistere all’intervista (una sorta di continuum rispetto alla sera prima) di Sandro Sangiorgi a tre produttori di riferimento del mondo della “fermentazione naturale”.Argomento che sarà trattato nel prossimo Porthos, il numero 32 (direi). Parliamo di– Loris Foradori: Prosecco.– Vittorio Graziano: Lambrusco Grasparossa di Castelvetro– Camillo Donati (padrone di casa assieme a Francesca, cuoca splendida): Lambrusco, Malvasia, Barbera.– (produttore-bonus) …. non ricordo il nome mannaggia, comunque giovanissimo produttore dal Piacentino (Ortugo e Bonarda). Presenti anche Damiano Raschellà e moglie (idem, zero nome scusate) e Tiziana Gallo. Sono state…

Leggi Tutto

La prima perla del raduno dei Sovversivi del gusto

Scritto 10 anni fa

“Rebels of Taste”, our first meeting! Come si fa a non amare uno che si fa una collana di perle e tartufi (veri)? 😀Lui e’ questo qui e mi ha dato un’idea per il mio prossimo portachiavi … How can you not love someone that makes himself a necklace out of pearls and truffles (real)?This is him and he gave me an idea for my next key chain…..  Subscribe in a reader

Il rapportone finale

Scritto 10 anni fa

Buonitalia che, salvo e sempre ben accette prove contrarie, ho come l’impressione che mi rappresenti uno di quei (o queGLI?) “scatoloni all’Italiana”, ha pubblicato di concerto con l’ICE (andòm bèin!), un mega-rapporto (154 pagine!) finale su “La domanda e l’offerta di prodotti alimentari italiani negli Stati Uniti“. Ad una prima occhiata sembra dare spunti interessanti, ovviamente chi ne volesse una copia in pdf, mi faccia un fischio. Provo a leggermelo tutto e ne postero’ alcune impressioni prossimamente. Nel frattempo, una segnalazione doverosa dopo l’esperienza di ieri: RISTORANTE DA MARIETTALoc. Gravagna San RoccoPontremoli (MS)Tel. 0187-436069 ovvero: le costolette d’agnello fritte piu’…

Leggi Tutto

Tante cose in un sol post

Scritto 10 anni fa

pubblico cosi’ com’e’ un post iniziato e mai finito … Terroir Vino: e’ stata proprio una bella giornata. Iniziata presto con primo stop in provincia di Piacenza per conoscere fornitori di cassette di legno per Natale (ah si! E’ gia’ Natale!).Poi via a Genova per la quarta edizione di Terroir Vino. Prima volta per me, visitata per curiosità ma anche perche’ l’anno prossimo mi piacerebbe partecipare come espositore.Innanzitutto ho incontrato uno dei futuri punti di riferimento dell’enogastronomia italiana a New York, e cioè Sam Di Palo, quinta generazione di Veri Bottegai nella “piccola Italia” (come dice lui).Con estremissimo piacere ho…

Leggi Tutto

Sam assaggia “The Oldest”

Scritto 10 anni fa

Sam Tasting the Oldest 321 punti! super oro imperiale 321 POINTS! Super imperial gold e via con l’ampollina personale per il viaggio And there he goes with his personal bottle for the trip Chi e’ e da dove viene Sam Di Palo??? Look at this.Who is Sam Di Palo and where does he come from?? Look at this  Subscribe in a reader

Older Posts